Ariele Morinini

Il nome e la lingua

Studi e documenti di storia linguistica svizzero-italiana
Sofort lieferbar
78,00 € inkl. MwSt.
La monografia si propone di ripercorrere, in diacronia e con approcci diversi, lo sviluppo della formazione e della percezione di un’identità linguistica, letteraria e culturale nella regione dell’attuale Svizzera italiana. In appendice al volume è pubblicata una scelta di documenti, tra cui l’importante Dizionariuccio Ticinese-luganese-italiano di Francesco Cherubini.
Softcover
La presente monografia si propone di ripercorrere, con approcci metodologici diversi, la formazione e lo sviluppo della percezione di un’identità linguistica, letteraria e culturale nel territorio della Svizzera italiana. La ricerca muove dall’indagine sull’evoluzione semantica delle denominazioni impiegate nella regione, dal Medioevo all’istituzione degli Stati moderni, per giungere alle opere e al pensiero degli studiosi e degli scrittori che hanno animato il dibattito identitario nei secoli XIX e XX, tra i quali Stefano Franscini, Carlo Salvioni e Francesco Chiesa. In appendice al volume è edito il Dizionariuccio Ticinese-luganese-italiano di Francesco Cherubini, accompagnato da una scelta di documenti relativi alla sua attività svizzero-italiana.

Inhalt:
1. Medioevo ed età moderna. Il mutare delle denominazioni
2. L’Ottocento. Tra Lombardia e Svizzera
3. Il Novecento. L’identità linguistica, letteraria e culturale
4. Quasi una conclusione, tra lessico e identità
5. Appendice. Testi e documenti


Autoreninformation:
Ariele Morinini è dottore di ricerca in italianistica all’Università di Losanna.
Mehr Informationen
ISBN 978-3-7720-8730-1
EAN 9783772087301
Bibliographie 1. Auflage
Seiten 326
Format kartoniert
Ausgabename 38730
Verlag A. Francke Verlag
Autor Ariele Morinini
Erscheinungsdatum 15.02.2021
Lieferzeit 1-3 Tage